Scopri i vantaggi del sismabonus con l’impresa edile Vicenza

Se vuoi restaurare la tua casa, oggi puoi usufruire del sismabonus che ti dà la possibilità di far eseguire i lavori, spendendo una cifra minima. Vediamo come funziona il sismabonus per meglio comprenderne i vantaggi.

Si tratta di una misura economica varata dal governo italiano con lo scopo di agevolare gli interventi volti alla messa in sicurezza antisismica nelle zone a rischio sismico catalogate ai numeri 1,2 e 3. Non vi possono accedere tutti indistintamente, ma la concessione dell’agevolazione deve essere certificata da un tecnico abilitato che accerterà l’efficacia degli interventi per quanto riguarda la riduzione del rischio sismico ed emetterà il visto di conformità.

Il vantaggio della detrazione del 110% è che dura fino al 30 giugno 2022 per le spese sostenute e documentate a partire dal 1° luglio 2020.

I lavori della messa in sicurezza antisismica comprendono le seguenti destinazioni d’uso:

  • parti comuni degli edifici
  • unità immobiliari singole di proprietà di persone fisiche con delle limitazioni riguardanti la loro eventuale attività in esercizio d’impresa
  • edifici unifamiliari o unità immobiliari singole che si trovano all’interno di edifici plurifamiliari ma funzionalmente indipendenti, ovvero con accesso dall’esterno indipendente.

Gli interventi comportano, nello specifico:

  • operazioni generiche antisismiche
  • interventi che consentono la riduzione del rischio sismico nell’ordine di 1 o 2 classi per le parti comuni in edifici condominiali o similari
  • ricostruzione entro 18 mesi di fabbricati precedentemente demoliti da imprese edili

Nel caso si applichi la cessione del credito con stipula contestuale di una polizza assicurativa a totale copertura del rischio eventi calamitosi, si possono raggiungere fino al 90% di detrazioni dell’Irpef.

Scopri l’impresa edile che fa per te

Sono già molte le imprese edili che sfruttano questo bonus. Ad esempio l’impresa edile a Vicenza ha realizzato molti progetti in provincia, sfruttando proprio il sismabonus e il loro occhio attento verso la qualità.